F.A.Q.

ATTENZIONE: il termine di invio dei Progetti è stato prorogato al 15 maggio 2014, sempre entro le ore 16:00


Posso utilizzare tutti i filmati che voglio?

Puoi utilizzare solo i filmati presenti nel sito suddivisi nei generi fiction, intrattenimento, eventi storici e notiziari.

 

La storia che scrivo deve appartenere ad un genere specifico?

No, agli autori è lasciata la piena libertà di scrivere una storia di qualsiasi genere (comedy, drama, giallo, fantasy, horror, ecc)

 

Quali materiali devo inviare?

Per partecipare alla prima fase del concorso è necessario inviare entro il 23 aprile 2014 su unico file e tramite il sito una presentazione del progetto di massimo 10 righe, un soggetto di serie di massimo 2 pagine, la sceneggiatura della puntata pilota (min 5 pagine, massimo 8), 4 soggetti di massimo 1 pagina, note ed intenzioni di regia massimo una pagina.

 

Ci sono dei limiti di età per partecipare al concorso?

L’unico limite previsto dal regolamento è il superamento del diciottesimo anno d’età.

 

Quale sarà il criterio di valutazione dei materiali?

Il principale criterio di valutazione è legato alla celebrazione, in modo originale e creativo, dei 60 anni della televisione pubblica

 

Posso mandare un filmato?

No, per partecipare alla prima fase del concorso è necessario inviare un testo scritto. Solo i primi 10 selezionati potranno presentare un pilot di presentazione del progetto utilizzando le clip che saranno messe a disposizione.

 

Quali sono i premi in palio?

I 10 Progetti finalisti della prima fase vinceranno un premio di 1.500,00 euro ciascuno e avranno diritto di accesso alla fase successiva del Concorso, che prevede la realizzazione di un Pilota- sample da realizzarsi con il suddetto premio. I 5 piloti selezionati dalla votazione web e da un’apposita giuria saranno seguiti nel Percorso di Sviluppo della sceneggiatura da professionisti selezionati dal Premio Solinas (registi, montatori, sceneggiatori ed esperti di effetti speciali e digitali) e da un comitato scientifico composto da membri interni Rai (appartenenti alle Direzioni Raifiction, Rainet e Raiteche). Tra i 5 piloti il progetto che sarà valutato migliore dall’apposita Giuria avrà diritto ad un premio in denaro pari ad euro 3.500,00 e a realizzare presso un Centro di Produzione della Rai l’intera serie web in 5 puntate da 8’ ciascuna, con un budget complessivo a carico di Rai di 25.000,00 euro.

 

Ci sono dei limiti nell’uso dei filmati di repertorio?

Si, all’interno del progetto si richiede l’utilizzo dei filmati di repertorio nella misura di un minimo di 2’ ad un massimo di 4’ per episodio di 8’. Non è pertanto possibile presentare un documento di solo montaggio dei filmati di repertorio né un progetto di solo materiale girato ex novo.

 

Rai.it

Siti Rai online: 847